Project Description

Venerdì 12 aprile l’associazione La Vie En Rose presenta il percorso Flower Counseling presso lo spazio AlleArti di Cento (FE).

Flower Counseling è un percorso di Counseling per sostenere chi sta attraversando un momento difficile.

Le essenze floreali (fiori di Bach e australiani) saranno di supporto al percorso di Counseling, che nasce per sostenere le persone che hanno problematiche personali o interpersonali, lavorando sul “qui ed ora” con l’obiettivo di accompagnare la persona verso il raggiungimento del benessere psicologico ed il miglioramento della qualità della vita.

Il Counseling è un intervento finalizzato a potenziare le risorse disponibili della persona aumentando la consapevolezza rispetto al problema, in modo tale da accompagnarla e sostenerla lungo il cammino verso l’obiettivo che ha scelto di raggiungere, facendogli sperimentare nuove modalità, nuove soluzioni, stimolando un adattamento creativo all’ambiente, incrementando le sue abilità e facendogli potenziare la propria consapevolezza.

Molte persone, anche se non affette da patologie psichiatriche, preferiscono rivolgersi ai medici per farsi prescrivere un farmaco con la speranza di stare meglio più velocemente e senza sforzi. Purtroppo però, senza una contemporanea “terapia della parola” non si raggiungono gli effetti sperati.

La floriterapia è un’altra modalità completamente naturale e senza effetti collaterali che fa sentire meglio il cliente e lo sostiene aiutandolo ad affrontare e portare avanti il percorso di Counseling.

Come possiamo inserire la floriterapia in un percorso di Counseling?

Il termine “floriterapia”, in Italia si collega più facilmente a “Fiori di Bach” che altro non sono che uno dei sistemi floreali disponibili nell’ambito della floriterapia. Ma nel mondo esistono altri sistemi di floriterapia, che sono accomunati dalla modalità con cui si preparano le essenze.

Le essenze floreali non sono farmaci, e questo dà loro il vantaggio di potere essere usati da tutti quanti (dai neonati, alle donne in gravidanza, agli anziani), perfino nel caso in cui la persona stia assumendo altri farmaci, senza avere accorgimenti particolari o effetti collaterali. Possono essere acquistati in erboristeria, senza ricetta, sottoforma liquida (in spray o in boccette con il contagocce) da prendere più volte durante la giornata. 

Non è importante il sintomo che la persona ci porta, ma il suo modo di reagire emotivamente a quel sintomo. E quindi, due persone con lo stesso sintomo, può darsi che abbiano bisogno di essenze floreali diverse.

All’interno di un percorso di Counseling, le essenze floreali facilitano il cammino che si intraprende, che risulta meno doloroso e più veloce nella risoluzione.

Quale è il momento migliore per inserire delle essenze floreali nel percorso di Counseling?

Nella prima fase del counseling quando si sta lavorando sull’obiettivo. Quando emerge il disagio del cliente, una volta che abbiamo identificato e definito l’obiettivo e abbiamo iniziato a capire gli ostacoli che impediscono la persona di raggiungerlo, possiamo utilizzare le essenze floreali. Le essenze floreali, lavorando a livello di emozioni bloccate o dolorose, possono dare una mano sia nel percorso per raggiungere l’obiettivo, sia per aiutare la persona a superare i disagi e gli ostacoli che trova sul percorso, blocchi che spesso sono dovuti a proprie problematiche emotive. Man mano che procede il percorso di Counseling, le essenze floreali dovranno variare per lavorare su emozioni nuove che emergeranno nel tempo.

Quindi verranno create delle composizioni su misura, che possono contenere sia i fiori di Bach, che quelli australiani.

Flower Counseling verrà condotto da Carla Fiori e Michela Scaccioni

Dopo ciascun incontro di gruppo del percorso, a cadenza mensile, ci sarà la possibilità di continuare il percorso successivamente con alcune sessioni gratuite di Counseling con la Counselor tirocinante Michela Scaccioni.

Carla Fiori si occupa di floriterapia, spagyria e rimedi vibrazionali (che pratica in vari centri in Italia, tra cui Milano, Domodossola e Matera) e formazione. Nel maggio del 2012 ha fondato l’associazione La Vie En Rose, che si occupa di promuovere e diffondere i rimedi naturali ed il Counseling.

Cell. 3292265112

Michela Scaccioni

Cell. 3400616263

Laboratorio ad offerta libera

E’ NECESSARIA L’ISCRIZIONE.

oltreifioridibach@gmail.com  

venerdì 12 aprile alle ore 20:30 presso lo spazio AlleArti di Cento (FE) in via del Curato 8