Spread the love

L’essenza del Lupo è per coloro che hanno problemi nelle relazioni sociali. E’ per chi ha un tema di dipendenza nelle relazioni, ma anche per chi è anti-dipendente.

“L’anti-dipendente è chi evita l’intimità perché si è sentito tradito dall’amore. Ciò che ha vissuto in nome dell’amore era spesso manipolazione, possessività, oppressione, protezione eccessiva o sentirsi usati per colmare i bisogni emozionali dei genitori. Perciò nella sua attuale relazione, attrae l’amore perché ne ha bisogno, ma poi lo respinge quando gli arriva troppo vicino o quando avverte anche il minimo bisogno della sua “libertà” così ben coltivata fino ad allora.

Per alleviare la tensione ed il dolore generati dal nascondere incessantemente il sottostante bisogno di contatto emozionale, l’anti-dipendente può cercare sollievo nell’alcol, nella droga o nel lavoro compulsivo. Tuttavia ciò lo esclude ancora di più dal proprio essere e lo fa sprofondare in una spirale che spesso diventa sempre più distruttiva. Alla fine, l’amante di un anti-dipendente incomincia a rendersi conto che tutti gli sforzi per stabilire dei contatti emozionali durevoli sono senza speranza. E l’antidipendente accusa l’altro di essere troppo bisognoso, alimentando la sua convinzione che l’amore sia impossibile.

 

Il dipendente si aggrappa perchè si dispera per amore. Alla base c’è una profonda ferita di abbandono che si manifesta sotto forma di panico e che porta a rimanere aggrappato al partner. Questo aggrapparsi, questa gelosia ossessiva o ancora questa vigilanza ossessiva sul partner che non ha dei veri e propri motivi per esistere. In realtà nasconde il terrore di essere lasciati o di restare soli. Il comportamento del dipendente è un modo per fuggire dal provare e soffrire le paure dell’abbandono.

Gli sforzi del dipendente per ricevere amore sono di sovente disperati. Così diventa spesso compiacente, asservito, mendicante, inchinandosi all’altro per ottenere amore, aspettando e sperando, frustrato. Quando è da solo soffre, quando è con un’altra persona è sempre in attesa di qualsiasi briciola d’amore possa ricevere.

tratto da “A tu per tu con la paura” di Krishnananda (ed. Feltrinelli)